9 dicembre 2008

Budapest. Costo della vita


Ricordo che al momento delle partenza per Budapest ho ricercato info sul costo della vita nella capitale ungherese. Purtroppo in internet molte notizie non sono aggiornate o addirittura completamente sballate.
Mi sembra obbligatorio dedicare, dopo sette mesi, un post al costo della vita a Budapest, per quanti un domani affronteranno un semplice viaggio o decidano di trasferirsi definitivamente in Ungheria. Ho cosi’ realizzato una piccola tabella indicativa con alcuni prezzi orientativi. Il tasso di cambio che ho utilizzato è pari a 250 HUF per un euro.
Eccola qui:

Considerazioni
Budapest è una capitale. Per questa ragione i prezzi sono molto più alti rispetto al resto dell’Ungheria, pari a quelli del sud Italia. Si risparmia sugli affitti ma soprattutto sui vizi essenziali. Mi riferisco alle sigarette e alla birra. Se si ordina un amaro o un cocktail, la differenza comincia ad annullarsi. I prezzi nei supermercati sono identici a quelli italiani mentre la tecnologia è molto più costosa. Bisogna tener presente che in Ungheria gli stipendi, soprattutto quelli statali, sono molto bassi. I salari sono più alti se si lavora per le multinazionali, dove un primo livello in netto riesce a guadagnare all’incirca 800 euro bonus inclusi. Una cifra molto elevata, se si compara con quella dei medici o dei professori. La causa dei bassi salari è strettamente legata all’elevata tassazione (oltre il 50%) dovuta agli elevati costi delle spese statali, strettamente legati ad passato e ad un presente politico piuttosto travagliato. In definitiva posso dire che con uno stipendio come il mio, all’incirca 800 euro bonus inclusi, si riesce a vivere in una maniera abbastanza dignitosa. Appartamento in centro, ristorantini e uscite serali a volontà. Non risparmio nulla, forse perché è nelle mie intenzioni tornare in Italia, dove purtroppo il volore dei soldi é completamente fottuto.

14 commenti:

Gusty ha detto...

"i vizi essenziali. Mi riferisco alle sigarette e alla birra. " LOL :)

Ti ho linkato nel mio blog, post molto interessante!

tubulidae ha detto...

AHhaha. I vizi essenziali..... un poeta... Che ridere, non me ne ero accorto. So definitivamente impazzito. Ti ringrazio per il link.

francesca-hu ha detto...

da questo dovremmo dedurre che oramai definitivamente donne zero per il grande Predator?

tubulidae ha detto...

Quell'oramai e quel definitivamente sono due aggettivi che danno un peso ed una espressivitá al commento tali da farmi sentire un uomo alle corde. In balia del destino da zitellone. Paccia Propriaaaa. Ahahaha

Peppi ha detto...

concordo con te per quanto riguarda il costo della vita. Il problema è passare da HUF a euro, se lo fai ce l'hai nel culo.
Io, al contrario tuo, però, non ho alcuna intenzione di tornare in Italia, almeno per un pò... :-)

tubulidae ha detto...

Hey Peppi.... fortunatamente il mio essere fiorino veloce non mi mette nelle condizioni di cambiare denari. Sempre senza euro o fiorini. :)

Daniel ha detto...

tu pigli 800 euro, ma l'ungherese medio ne piglia sui 500, come cacchio fa a campare?
magari ha anche una famiglia sulle spalle...

tubulidae ha detto...

Ehhhhh. Lo so Daniel. Penso che sia difficile, ma una cosa che ho anche notato é che si lavora di solito in due in una famiglia, quindi si riesce in qualche modo ad ammortizzare. Poi c'é anche da sottolineare che i ragazzi a 20 anni vanno a vivere da soli....non come me, che aspiro ad essere un perenne mantenuto dalla famiglia. Con questo non volgio dire che sia giusto gudagnare 500 euro al mese.

Anonimo ha detto...

Nella tabella rilevo un errore nell'affitto mensile monolocale non in centro...ipotizzo che la cifra sia 55.000 e non 65.000

tubulidae ha detto...

Ciao, scusami purtroppo io non rilevo l'errore. Cmq penso di doverla aggiornare la tabella visto che il cambio huf - euro é cambiato notevolmente

Adesivi per pareti ha detto...

"i vizi essenziali. Mi riferisco alle sigarette e alla birra. " LOL :)

tirinzonirenzo ha detto...

ciao,ho letto tua recensione sembra molto dettagliata ma volevo capire di piu .Io sono appena stato a Praga e dopo dei giorni ho capito che si puo trovare qualcosa di molto piu conveniente semplicemente facendosi dire da uno che gia vive li e desidera segnalarti , percio parlando di budapest , tu oggi cosa spendi per:

1 andare in discoteca , x drink?
2ce molta differenza in costi fra negozi sempre nella stessa budapest o magari nella stessa via ?x stesso oggetto?
3 tu come sei partito ?da solo ? conoscevi qualcuno li? dopo quanto a trovato lavoro ?


a presto : )

Anonimo ha detto...

DOVE MINCHIA LO TROVI UN GRAMMO??? POI LE MALBORO COSTANO ANCORA OGGI 2,50 DA DIECI?

Anonimo ha detto...

ciao,
per un musicista professionista italiano approdare a Budapest potrebbe essere proficuo?
Ci sono realtà musicali continuative come avviene in italia con le orchestre da ballo che danno un po di sicurezza economica?
Grazie