20 ottobre 2008

My favourite places

Suggerisco i miei locali-in di Budapest, per chi volesse evitarmi o per quelli che vorrebero pagare un sicario.
Non essendo un amante delle discoteche trascorro le mie piacevole serate a chiacchierare con una birra o a litigare con un biliardino. Un tipo di locali che qui a Budapest é molto diffuso e che a me calza a pennello é caratterizzato da ex condomini o edifici abbandonati e che sono stati adattati a bar, pub e disco pub con molteplici funzioni alcoliche, musicali e culturali.
Di seguito vi elenco i miei preferiti:
1) Durer Kert. Nei pressi del Varosliget. Giardino e sale immense localizzate nell'ex Universitá. Un posto incredibile, economico, forse ancora troppo poco frequentato. Nelle serate dei concerti, tuttavia, il posto é iperaffollato.
2) Szimpla Kert. Una istituzione a Budapest. Una icona che purtroppo é conosciuta piú dai turisti che dai Budapestini forse a cause dei prezzi medi. Da vedere.
3) Tuzrakter. Forse il piú culturale di questi centri. Oragnizza festival, concerti e rappresentazioni teatrali. Il vecchio edificio era molto piú bello ma, tuttavia, é interessante visitare questo posto che si trova nei pressi di Oktogon.
4) West Balcan. E' il piú alternativo sopratutto per la musica e per la localizzazione. In pieno bronx (VIII distretto) offre serate folk e bevande a prezzi modici.
5) Instant. Un nuovo locale, sempre vicino Oktogon. Ricorda il Szinmpla ma é un pó piú raffinato. Sono interessantisiime le stanze a tema. Non mi piace la musica, nonostante sia sempre stracolmo di gente.
6) Corvin tető. Di questo posto amo l'ascensore piena di bottigliette alcoliche da poter acquistare e i colori rossastri dell'ambiente. Qui é anche possibile ballare, anche se l'ingresso é a pagamento. Anche gli alcolici sono poco economici. Ma la vista dalla terrazza vale la spesa. E' incredibile. Nei pressi di Blaha.
Considerazione: Tutti questi locali, che possono essere paragonati ai nostri centri sociali, sono in realtá legali e non potrebbero mai esistere in Italia. Nonostante siano infatti molto belli, non ce la farebbero (per fortuna o purtroppo) a passare le norme di sicurezza e di igiene italiane. Ma io li amoooo....

8 commenti:

francesca-hu ha detto...

Il Szimpla Kert é bello ma trooooopppo fumoso, non gliela fo. La mia simpatia al forse ancor piú fumoso West Balcan che era attaccato al primo appartamento in cui ho abitato qui(pensate un po ando stavo...da sola.brrr): una sera usciti da li, un tale Márton mi accompagnó a casa, con la neve che rendeva bello e romantico perfino il jozsef utca....galeotta quella neve:-)

tubulidae ha detto...

AHhaha. Che bellini tutti e due. Evviva il bronx. Beh, é vero tutti i locali qui sono fumosi. Una grande conquista italiana, da ammettere. Per me é stato stranissimo vedere i locali dove si fuma....... é molto triste.

Anonimo ha detto...

a te Lonely Planet!

Anonimo ha detto...

MO PURTAMO TOTORE CIUGHETTO CA QUIRO è AMANTE DELL IGIENE E MANIACO DLA PULIZIA!

tubulidae ha detto...

Vi ringrazio per la stima che ogni giorno mi offrite. Peccato che non ci sia abilitata una funzione pernacchio altrimenti ne riceverei a stock.

Anonimo ha detto...

come fa ad essere maniaco delle pulizie e dell'igiene se nn si lava mai.e fratello di tik tik

tubulidae ha detto...

totore piloscina, grandissimo amico di franco piloscina.

solow ha detto...

Avevi ragione a parlare di sicurezza. Il 15 gennaio per una calca 3 ragazze sono morte al West-Balkan... che ora dovrebbe esser chiuso.